L’Attenzione dirige l’Energia

Energia del Cuore

L’Attenzione è l’intenzione di dirigere la nostra energia verso qualcosa, qualcuno…noi

Non sempre siamo consapevoli del suo potere e, spesso, cadiamo nella trappola di lasciarci trascinare dalle emozioni negative, a volgerci verso l’oggetto, la situazione che reputiamo l’origine del nostro stare male. La trappola è che così facendo, puntando all’esterno, buttiamo via la nostra energia.

Energia che sarebbe meglio convogliare all’interno di noi, utile a farci comprendere il nostro ruolo nella circostanza e non solo! Tutte le volte che spostiamo l’attenzione verso di noi, diamo a noi quell’energia che gradualmente trasforma quell’emozione sgradita in un apertura del Cuore verso di Noi e ci permette di AMARCI

Quello che proviamo è la sensazione di riempirci, di calmarci, di riprendere in mano il nostro CENTRO, staccandoci dal coinvolgimento e guardando la situazione con chiarezza e fermezza.

E’ un atteggiamento che va allenato, siamo stati educati e abituati a sentirci responsabili per gli altri e in dovere di farli felici, sereni; allo stesso modo ci aspettiamo la stessa premura nei nostri confronti e questo crea disarmonia per le aspettative insoddisfatte. In qualche modo abbiamo ceduto tutti il nostro potere, la nostra energia a controllare i nostri rapporti, sprecando vitalità e illudendoci che questa è la dinamica dell’Amore.

L’Amore segue l’Attenzione, per questo, quando stiamo male o siamo insoddisfatti è meglio nutrire noi stessi, per poi ripartire ricaricati, fare le scelte che sentiamo in sintonia e dare agli altri nella giusta misura, rispettando l’EQUILIBRIO, raggiunto con perseveranza e pazienza

Rispondi